Regali di Natale per le Aziende

Menu

Insieme alla sua azienda possiamo incidere sul futuro di tanti bambini

Incentivi natalizi ai dipendenti

Incentivi natalizi ai dipendenti: idee e consigli utili

Condividere il Natale con le persone che amiamo è un momento di gioia e felicità... Ma come ci si dovrebbe comportare con i dipendenti aziendali? Ogni azienda che si rispetti tiene cura dei propri collaboratori e li considera come una piccola famiglia acquisita. È chiaro quindi che gli incentivi natalizi ai dipendenti siano necessari per far farli sentire davvero accolti come a casa e per premiare il lavoro svolto durante l'anno. Ciò non solo servirà a creare un senso di unione e di appartenenza alla propria realtà lavorativa, ma potrebbe essere un ottimo strumento motivazionale per i propri dipendenti. Insomma, più i collaboratori si sentiranno soddisfatti e apprezzati, più l'azienda ricaverà il meglio da loro! Ma cosa scegliere per stupire positivamente gli impiegati? I buoni regalo o gli aumenti sulla quota stipendio sono omaggi sempre apprezzati, in quanto adatti alle esigenze di ognuno, ma al contempo poco vincolanti per l'azienda. Per un pensiero più mirato, ma di grande effetto, si potrebbe invece puntare sul relax, che dopo un anno di lavoro sarà sicuramente ben accetto! Pacchetti vacanze e cene sono ottime idee regalo che concedono momenti di benessere e serenità ai propri collaboratori e gli permettono di ricaricarsi al punto giusto per ricominciare al meglio il nuovo anno!

Consigli utili per trovare il gadget azienadale ideale per Natale

Buoni regalo natalizi: per essere sicuri di non sbagliare

I buoni regalo, voucher e gift card da spendere in negozi e negli e-commerce più famosi vengono sempre più utilizzati come regali aziendali, per dare al dipendente la possibilità di decidere l'acquisto finale in completa autonomia, in base alle proprie esigenze e desideri. Sbagliato interpretare questo gesto come un mancato impegno nella ricerca del regalo da parte dell'azienda: in realtà è proprio la dimostrazione dell'attenzione dedicata alla personalizzazione dei doni…Quale miglior regalo se non quello scelto dal destinatario stesso? Attenzione però: con questo premio si esclude la possibilità di regalare una vacanza, pasti, alloggi, biglietti per eventi, contanti o simili.

Aumento quota stipendio: un gesto infallibile

Se il buono regalo crea un vincolo, pur se minimo, nel dover acquistare un oggetto, un aumento della quota stipendio lascia la completa libertà nel gestire la regalia. Una piccola somma di denaro è sicuramente uno dei modi migliori per premiare la performance lavorativa degli impiegati.

Il premio relax: cenette, vacanze e spa da sogno!

Avere la premura di fare attenzione al benessere psichico e fisico dei propri dipendenti è un bellissimo gesto, che di sicuro verrà condiviso con piacere da tutti. Vacanze al mare o in montagna, sedute massaggi, spa in resort dedicati al relax o cene in posticini deliziosi, sono le opzioni da prendere in considerazione. Non bisogna preoccuparsi di incorrere in spese esagerate: molte promozioni includono pacchetti week-end completi, con tutti i comfort a disposizione del cliente e ad un prezzo più che ragionevole.

Gadget tecnologici: utili e pratici

Per puntare sull'utilità e sulla praticità da portare anche al lavoro, regalare gadget tecnologici è di sicuro una scelta tutt'altro che banale. Da considerare ad esempio: auricolari bluetooth, chiavette usb, orologi digitali, smartphone, tablet o, se in linea con il budget aziendale, anche un bel pc portatile! Sono strumenti utili per organizzare il lavoro al meglio e perché no, concedersi qualche momento di svago durante il tempo libero.

Classico intramontabile: il cesto natalizio

Qualche dono dal sapore natalizio nel classico cesto di Natale può sempre far piacere a chi trascorre le vacanze a casa. Prediligere sempre prodotti locali e di buona qualità è la scelta migliore per fare bella figura.

Gli sgravi fiscali sugli incentivi natalizi

Fare omaggi ai propri dipendenti non vuol dire sborsare di propria tasca cifre eclatanti, anzi spesso risulta più che conveniente. I regali aziendali e la detraibilità IVA sono strettamente interconnessi, e in molti casi le spese attribuite a questi omaggi possono essere scaricabili. I regali, che non rappresentano oggetto di attività per l'impresa, non costituiscono una spesa di rappresentanza quando destinati ai propri impiegati (e non ai clienti). In questo caso dunque l'importo associato all'omaggio è classificabile come "spesa per prestazione di lavoro". Dunque, pianificare con un po' di anticipo la scelta dei regali e rivolgersi ad un commercialista per maggiori informazioni è il primo passo per affrontare il Natale in azienda con serenità... E per accontentare proprio tutti!